Caffè alla valdostana

Caffè valdostanoUna bevanda bollente da condividere con gli amici nelle serate d'inverno

Ingredienti (per 4 persone)

4 tazzine di caffé
2 tazzine di genepì (grappa valdostana
8 cucchiaini di zucchero
scorzette di limone e d’arancio
chiodi di garofano
cannella
ginepro

Preparazione

Versate, nella tipica “Coppa dell’amicizia” valdostana, il caffè, che deve essere lungo e bollente, meglio se preparato per infusione diretta e non espresso; aggiungete lo zucchero, le scorze d’arancio e di limone e le spezie. Cospargete l’orlo dei beccucci della coppa con zucchero, bagnandolo con la grappa e versandone il resto nel caffé. Appiccate il fuoco al liquido, rimestando con un cucchiaio e lasciando bruciare fino a quando lo zucchero sul bordo non sia caramellato. I convitati berranno, una volta spenta la fiamma con il coperchio, uno dopo l'altro e in senso antiorario, dai diversi beccucci della coppa (“à la ronde”).

Note

La grolla, originaria della Valle d’Aosta, è solitamente realizzata al tornio e rifinita con intagli a mano, utilizzando legni di noce o di acero, che conferiscono al contenuto un sapore particolare e sono in grado di resistere al calore. Ha una forma alta e stretta. La coppa dell'amicizia più bassa e larga rispetto alla grolla, anche se molti le confondono, è un recipiente di legno con coperchio e vari beccucci, sempre originario della Valle d'Aosta, utilizzato per le serate conviviali con gli amici. I beccucci servono appunto per bere a rotazione.

Cerca tra le Ricette

Contatti

mf-bianco

MilanoForward Sas
Via Osoppo 13
20148, Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.milanoforward.com
www.foodcreativity.it

S5 Box