Quando le spezie volano

Quando le spezie volano
Nelle compagnie aeree c’è l’usanza di dare dei nomi ai propri aerei e ciascuna sceglie un filone particolare legato a usi e costumi del paese.

Talvolta si fa semplicemente appello alla fantasia dei propri dirigenti.
Così Lufthansa  utilizza, con fantasia teutonica, nomi di città; la Air Lingus, della cattolica Irlanda, propone nomi di santi; KLM  dopo avere usato gli uccelli, ha utilizzato i nomi di città  e ora semplicemente le destinazioni. Virgin Airlines usa i nomi di donne famose. In India una compagnia aerea ha scelto, in nome della tradizione, per sé il nome SpiceJet, e per i suoi aerei le spezie.

SpiceJet nella sua flotta  ha un Cannella, un Chiodo di garofano, un  Mostarda e un Peperoncino, ma ha anche alcuni Boeing  tra I quali Aglio, Cardamomo e Dill e un bombardiere Heeng, il nome indiano per assafetida,  Spice Jet, nata nel 2005, è una compagnia low-cost e nel giro di sette anni è diventata la terza  compagnia dell’India e nell’aprile scorso ha festeggiato il 50 milionesimo passeggero. Ogni giorno effettua 350 voli e raggiunge 45 città indiane e 8 internazionali. Una piccola parte di tanto successo forse può essere dovuta anche al nome degli aerei essendo gli indiani un popolo molto tradizionalista.

Cerca tra le Ricette

Contatti

mf-bianco

MilanoForward Sas
Via Osoppo 13
20148, Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.milanoforward.com
www.foodcreativity.it

S5 Box