Quante spezie si producono ?

La produzione di spezie nel mondo La produzione delle spezie nel mondo è in continuo aumento. Secondo i dati della FAO, nel 1965 si producevano 1,7 milioni di tonnellate. Nel 2005 (ultimo dato a disposizione) se ne sono prodotte circa 6,6 milioni.
Sarebbe davvero interessante sapere con certezza quali sono i principali paesi produttori di ogni singola spezia e quanto ne produce ciascuno di essi; ma è veramente difficile arrivare a dati certi per molteplici ragioni:
  • perché c’è molta confusione tra produzione, esportazione e commercializzazione. Allcune tabelle rilevate in Internet contengono errori grossolani confondendo la produzione con la lavorazione e inserendo, per esempio, la Germania e l’Olanda tre i produttori, mentre sono degli importanti centri di raccolta e lavorazione delle spezie
  • i dati a disposizione spesso non combaciano per anno, quindi ci si trova a confrontare cifre non omogenee
  • alcuni paesi in via di sviluppo non comunicano i propri dati, le spezie principali di cui si possono trovare statistiche (spesso non aggiornate) sono circa una ventina, ma le spezie sono molte di più e i loro dati spesso vengono comunicati aggregati sotto la voce spice nes.
I dati più certi che abbiamo trovato provengono ancora dalla FAO, ma fotografano la situazione al 2005, anno in cui il primo produttore mondiale era l’India (3,1 milioni di tonnellate), seguita da Cina (692,000 ton) e Indonesia (448.000 ton). Se si analizza la produzione per aree geografiche l’Asia meridionale (India, Pakistan e Nepal) produce circa il 55% delle spezie, il sud est asiatico (Indonesia, Vietnam e Tailandia) circa il 12% e la Cina il 10%. Come si vede nella tabella (dati FAO, 2005), in 40 anni il mercato ha subito un’accelerazione fortissima soprattutto nei paesi in via di sviluppo. La Cina ha sestuplicato il suo mercato, l’India lo ha  quintuplicato. In questi ultimi anni senza dubbio le cifre  sono ulteriormente aumentate grazie anche all’ingresso sul mercato di nuovi paesi come quelli dell’Africa sub Sahariana.

 

 

Produzione in milioni di tonnellate

1965

2005

Tutto il mondo

1.731.758

6.578.488

Paesi sviluppati

183.970

236.810

Paesi in via di sviluppo

1.547.788

6.341.678

     

India

653.000

3.104.000

Cina

117.941

692.380

Indonesia

52.150

447.899

Bangladesh

121.700

234.000

Nigeria

34.080

161.500

Madagascar

11.845

24.890

 
Anche in Europa e nei Paesi del Medio Oriente la produzione è aumentata utilizzando colture in serra, nuove tecniche produttive e tecnologie innovative, ma resta comunque una produzione marginale, poiché solo alcune spezie si adattano ai climi continentali. Per contro, molte spezie nel corso degli anni si sono adattate anche in regioni diverse da quelle di origine (ma con clima simile). Proprio negli ultimi dieci anni, molti paesi si sono inseriti nel mercato delle spezie iniziando la produzione ex novo di alcune di esse senza per ora raggiungere quote di mercato minimamente rilevanti, ma ogni anno in crescita. La coltivazione di spezie, infatti,  offre un ritorno economico maggiore di colture più tradizionali, difficilmente si va in iper produzione - con distruzione del raccolto o mancata vendita, come oggi spesso accade per altre derrate alimentari- la domanda del mercato è in aumento e, di conseguenza, i prezzi salgono, rendendo molto attraenti queste coltivazioni. Così, pur tra mille difficoltà - quali la mancanza di finanziamenti, di macchinari e di infrastrutture per il trasporto - sempre più agricoltori, nei paesi in via di sviluppo, si dedicano a queste nuove colture che rappresentano un’ottima opportunità per migliorare il loro stato sociale. Inoltre, negli ultimi anni, molte associazioni governative e no profit hanno iniziato a offrire il loro sostegno e a creare progetti dedicati, intravedendo nelle spezie un modello di sviluppo importante per i paesi sottosviluppati.

Cerca tra le Ricette

Contatti

mf-bianco

MilanoForward Sas
Via Osoppo 13
20148, Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.milanoforward.com
www.foodcreativity.it

S5 Box