Pili pili

Pilipili
Tipica miscela Swaili (Sud Africa) che è di origine portoghese.
Oggi utilizzata oltre che in Sud Africa, anche in Angola, Namibia, Mozambico. Da non confondere con il peperoncino pili pili che è il frutto della pianta Capsicum frutescens. A volte chiamata piri piri.

Ingredienti

Peperoncini tritati, buccia di limone, cipolla, aglio, pepe, sale, succo di limone, paprika, pimento, origano, basilico e alloro.

Usi

Adatta per fare un olio profumato e piccante (aggiungendo olio alle spezie in un barattolo ben chiuso e tenuto in frigor) da usare per condire le verdure (in Congo lo usano per le patate); la carne o il pesce arrostito. Oppure da aggiungere a zuppe e minestre se si ama il piccante.

Cerca tra le Ricette

Contatti

mf-bianco

MilanoForward Sas
Via Osoppo 13
20148, Milano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.milanoforward.com
www.foodcreativity.it

S5 Box